Per vendere le tue cose o le tue creazioni artigianali

Visualizzazione post con etichetta John Elkann matrimonio del 4 Settembre 2004 con Lavvinia Borromeo. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta John Elkann matrimonio del 4 Settembre 2004 con Lavvinia Borromeo. Mostra tutti i post

giovedì 21 febbraio 2013

JOHN ELKANN matrimonio del 4 Settembre 2004 con LAVINIA BORROMEO....

John Elkann e Lavinia Borromeo hanno detto sì e i sacerdoti celebranti Padre Biagio Pizzi e Don Giuseppe Volpati li hanno uniti in matrimonio.Alla cerimonia erano presenti i genitori di John Elkann Alain e Margherita Agnelli che era accompagnata dai cinque figli avuti dall'unione con Serge De Pahlen mentre Lavinia Borromeo è stata accompagnata all'altare dal padre Carlo.Testimoni dello sposo erano i fratelli Lapo e Ginevra e il cugino Alessandro Nasi mentre per la sposa i fratelli Beatrice e Carlo e lo zio Giberto Borromeo. Nella piccola cappella bianca dell'Isola Madre, tutta addobbata di fiori bianchi (gelsomini e gardenie) c'erano anche le zie dello sposo: Susanna e Clara e Donna Marella Agnelli visibilmente commossa.Le musiche suonate all'interno della chiesa sono state la marcianuziale di Wagner, un pezzo di Bach e un brano di DomenicoScarlatti.Il matrimonio tra John Jacob Elkann e Lavinia Borromeo Arese Taverna è il coronamento di una storia d'amore durata oltre cinque anni e vissuta all'insegna della discrezione e della 'normalità'.E tuttavia gli ingredienti per un sì da mille e una notte ci sono tutti. Da 'favola' è lo scenario, le Isole Borromee.
  E da 'favola' è anche il vestito di Lav, rigorosamente bianco, preparato in gran segreto da Valentino, che per disegnare lo strascico pare abbia chiesto informazioni su ampiezza della chiesa, lunghezza della navata e altezza della sedia. A farne dono alla sposa è stato Matteo Marzotto, fratello della seconda compagna del conte Carlo, Paola, edirettore della maison di Alta moda. A completare la magnificenza dell'abito, poi, un velo che si tramanda da generazioni nella famiglia Borromeo. Per le nozze Jaki ha regalato alla futura sposa un anello in zaffiri e rubini, che ricorda i colori dello stemma della famiglia di Lavinia. Mentre in onore di entrambe le famiglie saranno le decorazioni della torta nuziale, un Lingotto e un unicorno di marzapane.Quanto all'addio al celibato, John l'avrebbe celebrato con il fratello Lapo e qualche amico in Argentina. Per poi concedersi una 'luna di miele' prematrimoniale con Lavinia tra il Perù e la barca a vela. Il matrimonio metterà a soqquadro l'intero arcipelago del Lago Maggiore, che per l'occasione sarà ovviamente 'blindato'. Ma le misure per tenere a bada intrusi e ficcanaso non si esauriranno in un superlavoro per il servizio di sicurezza: per assicurare la tranquillità a sposi e famiglie l'Isola Bella, dove si terrà il banchetto per 700 invitati, resterà inaccessibile al pubblico tutto il giorno, così come sarà 'off limits' l'Isola Madre, nella cui piccola cappella alle 18.30 Jaki e Lavinia diranno 'Si' davanti allo sguardo discreto di pochissimi tra parenti e amici più stretti.
L'abito di Lavinia
Il vestito di Lavinia Borromeo, disegnato espressamente per lei da Valentino, aveva linee semplicissime ed era arricchito da intarsi di pizzo rarissimo. Tratteneva l'originale velo a tre quarti, tutto in point d'esprit con un grande bordo di pizzo, il diadema della famiglia Borromeo. L'abito, realizzato nel più raffinato mikado color avorio, aveva la scollatura diritta che lasciava delicatamente scoperte le spalle e scendeva aderente fino alla vita per poi allargarsi in una gonna ampia e ariosa. Il trucco e l'acconciatura sono stati curati da Monica Coppola. Anche le sorelle Matilde e Isabella hanno indossato abiti di Valentino: entrambi in crepe di seta azzurro polvere con corpetto ricamato in stile impero.
Il ricevimento
C'è tutto il mondo che conta al grande ricevimento per il matrimonio di John Elkann, vicepresidente della Fiat, con Lavinia Borromeo.

Sui battelli che quotidianamente svolgono servizio di linea fra Stresa e le isole Borromee proprietà della famiglia della sposa, centinaia di ospiti hanno raggiunto l'Isola Bella per la cena di gala a cui prende parte anche il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi. Fra i molti ospiti i rappresentanti della Fiat come il presidente Luca Cordero di Montezemolo, l'amministratore delegato Sergio Marchionne e l'ex presidente Paolo Fresco, del mondo sportivo vicino alla famiglia come il direttore sportivo della Ferrari Jean Todt e Piero Ferrari. Accanto a loro molti esponenti del mondo economico e finanziario: da Marco Tronchetti Provera con la moglie Afef, il presidente e l'ad di Capitalia, Cesare Geronzi e Matteo Arpe, Luigi Abete, presidente di Bnl, il presidente di Mediobanca Gabriele Galateri e Alessandro Profumo. Un tocco di mondanità al ricevimento è dato anche dalle bellissime Elle McPherson ed Eva Erzigowa. La famiglia Savoia è rappresentata da Amedeo Duca D'Aosta e da Serge di Jugoslavia mentre tra i partecipanti alla cena anche Marta Marzotto, Ira Furstenberg e Gae Aulenti.
Il Menù
La scelta della cena è ricaduta sul buffet, servito negli splendidi spazi dell'isola, di proprietà della famiglia Borromeo, addobbati con uva e limoni. Il menù che prevedeva numerose portate, tra cui riso al salto, sformato di riso e trevigiana con salsa di zucca, ravioli con fonduta e tartufi, trofie di verdura e pesto. E poi terrina di legumi, quiche con indivia e salmone, storione al limone verde, sella di vitello con funghi e patate, cotoletta alla milanese, lombata di agnello in crosta di basilico e per finire la tradizionale torta nuziale. (fonte Quotidiano.net e Libero)