Per vendere le tue cose o le tue creazioni artigianali

Visualizzazione post con etichetta Oggi Sposi. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Oggi Sposi. Mostra tutti i post

giovedì 17 settembre 2015

Matrimonio con sorpresa : due sposi si fanno regalare per le nozze solo " Gratta e Vinci " e vincono oltre 600 mila euro..

Potrebbe essere definita la genesi di una buona idea. Partita da un interrogativo: quale è la migliore lista di nozze? C’è chi opta per la soluzione «luna di miele», ovvero aprire un conto corrente e chiedere agli invitati di versare una quota. Chi decide di devolvere i regali in beneficenza. E chi mantiene una linea classica con la lista dei regali depositata in un negozio di articoli per la casa. Una coppia di neo sposi, residente nel centro Italia, ha invece optato per una inedita soluzione: ad amici e parenti i due hanno chiesto come dono di nozze i biglietti del «Gratta e vinci». Detto fatto. I partecipanti al matrimonio non si sono fatti pregare e hanno regalato agli sposi ben 5.000 tagliandi di vari giochi e lotterie nazionali.
Oltre 600 mila euro di vincite
Ma non è tutto. L’inedita iniziativa si è rivelata una specie di miniera d’oro. I novelli sposi - che pare abbiano passato la settimana dopo le nozze a «grattare» biglietti su biglietti - si sono portati a casa un discreto malloppo grazie ad alcuni tagliandi davvero fortunati: sul versante«Gratta e vinci», la coppia ha scovato la combinazione vincente da 350 mila euro. E vincente è risultato anche uno dei biglietti della lotteria «Turista per sempre»: con un tagliando da 5 euro, gli sposi hanno portato a casa 200.000 mila euro più 6.000 euro al mese per vent’anni più 100.000 mila euro di bonus finale. Non sono mancati, qua e là, altri premi di taglio decisamente più contenuto. Quando si dice sposi fortunati...

(fonte Corriere.it )


leggi anche :
I primi furono due sposi di Ostia 20 anni fa



giovedì 28 giugno 2012

VASCO ROSSI sposa il 7 Luglio 2012 LAURA SCHMIDT.....

Vasco Rossi in camicia bianca, aperta quasi a metà, pantalone scuro e marsupio. Laura Schmidt, compagna delcantante da 25 anni, in abito nero, lungo sotto il ginocchio, e pizzo nero per chiudere la castissima scollatura. Sisono sposati così, poco dopo le 17, nella sala Giunta del comune di Zocca, in provincia di Modena, dove è nato il Blasco. Testimoni, il figlio di entrambi Luca, 21 anni, e la sorella di Laura, Liliana, più conosciuta come Lilli.Un matrimonio senza musica. «C'è stato lo scambio di anelli tra Vasco e Laura e poi il bacio», racconta il vice sindaco di Zocca, Francesco Bagnaroli, l'amico di famiglia che li ha sposati. ma niente musica. Poi i doni per chiudere la cerimonia: dal Comune un libro su Zocca e uno di poesie locali di Giancarlo Marchi, dal vicesindaco un mazzo di carte piacentine «per il Tressette, anche se lui gioca con l'elastico, prima tira giù e poi ci ripensa, ma crede di essere bravo...». «Era ora». Così la signora Novella, mamma di Vasco Rossi, ha commentato le nozze del figlio. Rispondendo ai giornalisti, vestita in lilla, si dice contenta del matrimonio. Vasco quando gliel'ha detto che si sposava? «L'anno scorso», ha risposto: «me l'aveva promesso». La signora Novella è arrivata accompagnata dalla tata di Vasco, la signora Ivana.
«Un piccolo ma grande passo per l'uomo», ha detto Vasco uscendo dal municipio dopo aver detto sì e fermandosi per pochi istanti davanti a telecamere e fotografi, prima di essere trascinato via dalle due guardie del corpo che prima ne avevano nascosto anche l'ingresso, facendo scudo con le loro giacche. «Il suo sì è stato deciso - ha raccontato il vicesindaco - più di quello della moglie». Poi, foto e urla dei fan quando Vasco si è affacciato alla finestra della sala di Giunta, dopo le nozze. «Bene, diciamoci la verità, anche questa è andata», ha poi commentato il cantante in uno dei suoi ormai famosi "clippini" pubblicati su Facebook, in cui si è ripreso in casa, in maniche di camicia e mostra anche la fede nuziale. «Vedete - dice mostrando la fede - adesso siamo regolari. Diciamo che siamo rientrati nella legalità e siamo usciti dalla clandestinità nella qualche abbiamo voluto vivere sempre, per tanti motivi. Diciamo che la più contenta è stata la mamma. La mamma - ripete - che ha visto il figlio sistemato. Sistemato, diciamo sistemato proprio». E sorride, facendo ascoltare qualche nota della canzone 'I solitì, proprio quando canta: «noi siamo i soliti». «Certo che è stato un piccolo passo per un uomo e un grande passo per l'umanità - commenta, come aveva fatto scherzando anche subito dopo il matrimonio - ma non ho fatto il passo più lungo della gamba». «Noi siamo quelli delle illusioni, delle grandi passioni, noi siamo quelli lì». E sfuma la canzone.
(fonte Messaggero e foto Panorama)

DANIELE SILVESTRI matrimonio del 17 Giugno 2012 con LISA LELLI.....

Il cantautore Daniele Silvestri ha sposato l'attrice Lisa Lelli, sua compagna da 3 anni, ad Anguillara Sabazia. La sposa, vestita Jenny Packham, ha giurato sull'altare al cantautore, davanti ad alcuni amici e colleghi, da Valerio Mastandrea a Niccolò Fabi, da Max Gazzé a Rocco Papaleo.Ad assistere al matrimonio anche i due figli di Daniele Silvestri avuti con Simona Cavallari, sua ex compagna con la quale non si è mai sposato. Dopo la cerimonia, gli invitati si sono spostati per il ricevimento sul Lago di Bracciano.
(fonte Repubblica foto Vanity Fair)

sabato 23 giugno 2012

MARGHERITA MISSONI foto matrimonio del 23 Giugno 2012 con EUGENIO AMOS.....

Dalla favola alla realtà. La bella Margherita, nipote di Ottavio e Rosita Missoni, ha pronunciato il fatidico sì ad Eugenio Amos. La cerimonia si è svolta nella romantica chiesetta di Santa Maria Annunciata a Brunello. Guarnita per la cerimonia con delle composizioni di spighe, margherite, melograni e piante di fico, una scelta semplice ed elegante in linea con il bouquet di rose e fiori selvatici, realizzato «su precise indicazione della nonna Rosita» spiegano Ambrogio ed Eugenio, di "Oltre il Giardino". Come da tradizione, la sposa è arrivata con oltre venti minuti di ritardo. A braccetto del padre, ha raggiunto a piedi la chiesa indossando un elegante abito avorio, a maniche lunghe, in seta e organza, arricchito con ricami e applicazioni a forma di margherita.Sul capo una semplice tiara sempre realizzata con margherite e spighe incrociate che hanno trattenuto il lungo velo di pizzo che le copriva il volto. Si è trattato, a detta dei partecipanti, di una cerimonia semplice ma al tempo stesso commovente tanto che, a un certo punto, sul viso della sposa si è visto scendere qualche lacrimuccia. Simbolo della cerimonia, una margherita che fuoriesce dalla lampada di Aladino, che è stato riprodotto non solo sul libretto di nozze, ma sulle spille indossate dallo staff dell'organizzazione. Rigorosamente vestito Missoni. Tutte in fantasia a zig zag arancione le hostess all'ingresso della chiesa. Al termine della cerimonia, gli sposi sono stati accolti da un lancio di petali di rose che ha sancito la loro unione.
E insieme hanno liberato delle farfalle bianche. E dopo la cerimonia religiosa, tutti a casa di mamma Angela per il rinfresco. Un picnic nel giardino della villa a pochi passi dalla chiesetta. Un rinfresco senza dubbio originale, e rigorosamente marcato Missoni.Nel parco di casa sono stati distribuiti i tavoli degli ospiti. Piccoli appoggi in realtà, perché non c'erano sedie ma solo grandi cuscini della fantasia di casa appoggiati sull'erba.Un pranzo veloce e il taglio della torta. Un'enorme forma di cuore ricoperta per metà da fragoline di bosco e da lamponi. Ma la festa per Margherita e Amos non è finita con il pranzo. La vera festa con tutti gli amici (circa 800 persone) è stata alla sera. Una serata di ballo in un tendone da circo allestito con cambio d'abito a sorpresa. Un doppio petto azzurro per lui, sempre realizzato dalla sartoria Vergallo. E per lei un vestito identico a quella della cerimonia ma di una nuance diversa. Per la sera Margherita Missoni ha scelto il rosa antico.
(fonte La Provincia di Varese)

venerdì 22 giugno 2012

CARLO CONTI E FRANCESCA VACCARO foto della festa all'Hotel Hilton di Roma......

Vista panoramica, bomboniere e partita. È stata questa la tripletta vincente della festa di matrimonio di Carlo Conti e Francesca Vaccari, che si è tenuta nel suggestivo terrazzo dell’ultimo piano di un noto hotel di Monte Mario. In realtà la serata, alla quale hanno partecipato un centinaio di amici e colleghi della coppia,era niente meno che il «terzo round» dei festeggiamenti per il matrimonio del cinquantunenne presentatore toscano, le cui nozze erano state celebrate pochi giorni addietro a Cercina e alle quali era seguita già una festa per gli intimi sulle colline di Fiesole. Ad arrivare per primi sul roof panoramico dell’albergo, ancora arroventato dal terribile «Scipione», la scorsa sera sono stati gli amici di sempre del presentatore, i compagni di avventura con i quali Conti ha condiviso gli inizi della sua carriera nello spettacolo.Se immancabile era Giorgio Panariello, con il quale Conti aveva iniziato negli anni 80 la sua carriera di dj nelle radio libere e nelle discoteche toscane, felici di presenziare alla «fase tre» del matrimonio erano anche i produttori Bibi Ballandi e Vittorio Cecchi Gori, mentre Leonardo Pieraccioni, altro compagno di avventura degli esordi di Conti nonché testimone di nozze, ieri era rimasto nella natìa Toscana. Insieme agli amici storici, a festeggiare il matrimonio dello «scapolo d’oro televisivo» Conti – un matrimonio che aveva spesso sollecitato negli anni addietro persino l’amica Sofia Loren, che si era anche proposta come testimone di nozze - non mancavano tuttavia amici più recenti come Mara Venier e il marito Nicola Carraro, Paola Perego e Lucio Presta, Ela Weber e il marito, Loretta Goggi e Claudio Lippi. Mentre gli invitati come Bianca Guaccero, Dario Acocella, Paolo Bonolis e Sonia Bruganelli si intrattenevano con la neosposa Francesca - che, aiutata anche dalla sua professione di costumista televisiva, appariva molto elegante in uno «scenoso» tubino bianco ricamato - i tifosi accaniti come Bonolis, Presta, Fabrizio Frizzi e Giancarlo Magalli non avevano esitato ad astrarsi dal gruppo per vedere la partita dell’Italia. La partita. Incuranti perfino delle delizie di crudo di pesce che venivano servite ai tavoli del buffet, gli appassionati di calcio si erano radunati e si allontanavano a malincuore dal pergolato dove troneggiava un maxischermo sintonizzato su Italia-Irlanda. A partita finita, la scena è stata presa dalla musica da piano bar che ha intrattenuto gli ospiti fino all’una passata quando, invece che con il taglio della torta o il lancio del bouquet – già fatti in Toscana -, la serata si è conclusa con la consegna delle bomboniere.
(fonte il Messaggero)
:: TUTTE LE FOTO del MATRIMONIO di SABATO 16 GIUGNO 2012
:: TUTTE LE FOTO DEGLI INVITATI AL MATRIMONIO

lunedì 18 giugno 2012

CARLO CONTI E FRANCESCA VACCARO foto della festa al Grand Hotel Palazzo di Livorno.....

Ha scelto il Grand Hotel Palazzo per salutare i suoi amici più cari. Carlo Conti, ventiquattr’ore dopo il matrimonio con Francesca Vaccaro celebrato nella chiesa di Sant’Andrea a Cercina, ha scelto la splendida cornice del Grand Hotel Palazzo affacciato sul mare livornese, per una serata all’insegna dell’allegria.Un evento, quello delle nozze del popolare mattatore tv che ha richiamato la curiosità ma anche l’affetto di tanti fans del noto presentatore che lo hanno seguito prima fino all’ingresso della chiesa, poi all’Hotel Salviatino ai piedi di Fiesole con vista mozzafiato. vista mozzafiato come quella che hanno goduto i suoi amici ieri sera dalla suite dell’Hotel livornese. E’ da qui che si domina tutta la costa toscana e si raggiunge le isole dell’Arcipelago. Hanno salito la scalinata del Grand Hotel Palazzo mano nella mano. Il noto presentatore Carlo Conti e Francesca Vaccaro, novelli sposi — si sono giurati amore eterno sabato pomeriggio sulle colline di Firenze — hanno scelto la splendida cornice dell’Hotel Palazzo per festeggiare le nozze con i parenti livornese. Scorre un po’ di sangue amaranto nelle vene del mattatore televisivo; sua madre, Lolette, era infatti di Livorno. Ed è nella città dei Quattro Mori che vivono ancora zii e cugini del personaggio dello spettacolo. Lui in rigoroso abito scuro, con cravatta; lei, radiosa di felicità, indossava un abito corto bianco con scarpa rossa di tacco altissimo. Erano le 20,30 quando sono arrivati sul viale Italia, un po’ in ritardo rispetto all’orario previsto per dare inizio al party, a causa del traffico che, come tutte le domeniche estive, rende il Romito una trappola infernale.Sono partiti da Castiglioncello, dove hanno trascorso la prima notte di nozze, dopo la grande festa all’Hotel Salviatino al termine della cerimonia religiosa. Ma la suite dell’Hotel Palazzo — che domina il tramonto — è stata splendida cornice all’aperitivo che ha aperto le danze della cena a base di pesce consumata poi nel salone dell’Hotel. A festeggiarlo, insieme ai parenti, anche alcuni personaggi noti dello spettacolo: da Niki Giustini a Graziano Salvadori, il manager che lo ha portato al successo, e Alessandro Paci. C’era anche il livornese Davide Lubrano autore di tanti programmi televisivi. I novelli sposi, dopo la cena, torneranno nella villa di Castiglioncello per trascorrere un’altra notte tranquilla prima della terza festa: quella romana con altri amici e personaggi dello spettacolo.
(fonte La Nazione)

:: TUTTE LE FOTO del MATRIMIONIO di SABATO 16 GIUGNO 2012
:: TUTTE LE FOTO degli invitati al MATRIMONIO

lunedì 4 giugno 2012

SARA FACCIOLINI foto matrimonio del 16 Giugno 2012 con GIANDOMENICO MESTO....

Giandomenico e Sara sposi. Sono convolati a nozze sabato pomeriggio il calciatore del Genoa Giandomenico Mesto e la ballerina Sara Facciolini, protagonista di diversi programmi tv sulle reti Rai quali “Domenica In”, “L'Eredità” e “I Migliori anni”. La coppia, che si conosce da oltre 10 anni ovvero dalla festa “galeotta” organizzata per la presentazione della Reggina, l'ex squadra del monopolitano, dove Sara scelse proprio Giandomenico come suo partner di ballo, ha detto sì nello scenario incantevole della Basilica Cattedrale di Monopoli. La sposa, raggiante, in un abito corto che lasciava intravedere le sue splendide fattezze, è giunta all'altare con un'ora di ritardo mentre Giandomenico ha ingannato l'attesa lasciandosi immortalare con fan e curiosi, arrivati in massa ad assistere al rito nuziale. Alla cerimonia, officiata da don Biagio Convertini, erano presenti, tra gli altri, Manila Nazzaro col marito, l'ex calciatore ed oggi allenatore Francesco Cozza, il difensore genoano Dario Dainelli e la speaker radiofonica Rosaria Renna. Occhi puntati su Roberta Morise, amica e collega di Sara nonché ex di Carlo Conti, altro invitato d'eccezione ma assente quantomai giustificato. Il presentatore televisivo, infatti, in contemporanea si è sposato capitolando a cinquantun anni con la costumista Francesca Vaccaro.
(fonte Monopolilive)